10 Messa Pace Montecassino

"Sono lieto di dare il benvenuto mio e quella della Comunità monastica a tutti voi questa sera, raccolti attorno all'altare del Signore, sotto il quale sono anche custoditi i corpi di s.Benedetto e s.Scolastica. Ringrazio anche coloro che sono vicini al Monastero e hanno voluto portare avanti questa iniziativa in un momento delicato della nostra Comunità, ma difficile anche per la Chiesa e per il mondo intero.

Siamo qui per dire la nostra volontà, non solo il nostro desiderio, di seguire Gesù nel migliore dei modi, di dare la nostra testimonianza a questa umanità che tanto ne ha bisogno a motivo delle ferite di cui è ricoperta. Ci affidiamo per questo ai santi Benedetto e Scolastica e alla loro intercessione all'inizio di questo anno liturgico, che come ogni inizio ci spinge a rinnovare noi stessi internamente ed esteriormente".

Con queste parole sabato 28 novembre alle 17.30, l'Abate Donato