DSC 2085

Parlare a trecento persone può essere complesso, e lo è ancora di più quando il pubblico è giovanissimo e con una soglia di attenzione dettata dai tempi di internet e della messaggistica istantanea.

Con questa consapevolezza è iniziato oggi, 20 ottobre, a Montecassino davanti ad una giovane platea di studenti la seconda edizione di ANTICOntemporaneo, festival della cultura che quest'anno ha come titolo Pinocchio e le altre storie.

I saluti dell'Abate Donato, del Sindaco di Cassino, Ing. Carlo Maria D'Alessandro e del Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Ing. Giovanni Betta hanno dato il via alla mattinata il cui filo conduttore è stato Pinocchio e il suo mondo di bugie che